domenica 3 giugno 2007,20:02
In bianco e nero
Mia nonna ha trovato una vecchia fotografia.
Di quelle belle da riguardare.
Un po' impolverata e offuscata dal tempo.
Un ricordo lontano. Una lacrima d'argento preme per bagnarlo.
La trattengo, insieme alle immagini di quei giorni di quasi ventanni fa.
Soffiare via la polvere scalda il cuore, in queste giornate così sbagliate.

Mia nonna ha trovato una vecchia fotografia.

E vedere in quei miei occhi di bambina tutto il mio oggi, mi fa tremare le gambe.
Guardavo le montagne, ascoltavo storie, ridevo dei loro canti così spensierati.
E cominciavo a stupirmi del mondo.
Della sua bellezza, della sua varietà, della sua grandezza.
Chissà se già allora sapevo che non l'avrei mai capito.
Chissà se già allora temevo di non essere capita.

Mia nonna ha trovato una vecchia fotografia.

La lacrima argentata ha il sapore del sale e del vostro amore.
Quei miei occhi sono gli stessi. Grigi e verdi, con troppa voglia di sapere.
E per questo devo ringraziare anche quei viaggi, viaggi che adesso faccio da sola.

Mia nonna ha trovato una vecchia fotografia.

Quelle siamo noi, tu ed io, nonna. E il nonno dietro l'obiettivo.
Quando mi tenevi in braccio, quando tenevo il mondo tra le dita.
E adesso, che sta per iniziare l'ultima settimana da liceale della mia vita, è l'oggi in quei due occhi di bimba a sfuggirmi tra le dita. Credo mi manchi il fiato.
Credo di aver bisogno di piangere e di farmi abbracciare.
Poi dico, non sei più quella bambina, sei una donna ormai.
E questo fa paura.

Mia nonna ha trovato una vecchia fotografia.

 
scritto dalla vale* Permalink ¤


2 Commenti:


  • At 04 giugno, 2007 18:09, Blogger ABS

    Credo di non aver mai visto una vecchia fotografia brutta. Forse perché farle e svilupparle costava e ci si metteva più attenzione o forse boh.

     
  • At 05 giugno, 2007 19:45, Anonymous Anonimo

    bel post...e la frase "l'ultima settimana da liceale della mia vita" mi ha fatto tornare in mente il sapore amaro di quel 7 luglio di ormai 5 anni fa...quando tutto era finito, pioveva, e io in fondo non ero felice...Fabi