venerdì 5 gennaio 2007,18:23
Nuovi germogli
Lascerò che l’acqua scorra e fluisca.
Vedo le gocce cadere sulle pareti del mio diamante.
Non voglio avere paura, eppure non posso fare a meno di tremare.
Oggi mi aggrappo con tutte le mie forze a quella fessura che si è aperta ormai mesi fa.
Quella che mi permette di respirare.
Inspiro a pieni polmoni. Chiudo gli occhi. E immagino.
Li riapro. E vedo dei nuovi germogli, che non estirperò. Li lascerò crescere, perché è inutile scappare. L’acqua continuerà a cadere. E io rimarrò al sicuro tra le pareti del mio diamante.
Parole, incessanti, come marchiate a fuoco, in un posto che non conosco, che sembra fuori, distante…ma è qui, dentro di me. Evito gli specchi, oggi uno solo potrebbe restituirmi il vero riflesso. Eppure sto bene, sono piena di energia e di buoni propositi. Ed è grazie a quella crepa. Troverò mai il coraggio di ringraziare? Non ora. Non sono pronta. Né per questo, né per altro.
Non c’è posto per altri spilli, non ancora.
 
scritto dalla vale* Permalink ¤


0 Commenti: