lunedì 22 maggio 2006,18:02
Aria

Sai
nascono così
fiabe che vorrei
dentro tutti i sogni miei
e le racconterò
per volare in paradisi che non ho
e non è facile restare senza piu' fate da rapire
e non è facile giocare se tu manchi
aria come è dolce nell'aria
scivolare via dalla vita mia
aria respirami il silenzio
Non mi dire addio ma solleva il mondo
portami con te
tra misteri di angeli
e sorrisi demoni
e li trasformerò in coriandoli di luce tenera
e riuscirò sempre a fuggire dentro colori da scoprire
e riuscirò a sentire ancora quella musica
[...]
(Aria, Gianna Nannini)
E' ritornata, all'improvviso.
Quell'immagine di te che avevo dimenticato, come se fosse partita per un viaggio e fosse ricomparsa inaspettatamente nel momento giusto.
Perchè adesso sorrido. Tutti quei ricordi mi fanno sorridere.
Ed è meraviglioso aver vissuto a modo mio tutto questo, senza neanche che tu lo sapessi.
Mi rendo conto che è giusto così.
Tempo fa parlavo di "Sliding Doors".
Adesso so che quella porta si è chiusa perchè era necessario, non era semplicemente uno dei possibili risvolti, ma quello necessario.
E questo mi fa sorridere.
Perchè nonostante tutto non ho smesso di sognare, immaginare e poi aspettarmi che le cose vadano come io le ho progettate nella mia testa...e forse sto andando incontro alla delusione più grande. Ma sorrido. Passeranno altri treni, cambierò stazione, cambierò banchina, ma prima o poi avrò altre porte da rincorrere, da oltrepassare o da vedermi chiuse in faccia.
E questo è meraviglioso.
 
scritto dalla vale* Permalink ¤


3 Commenti:


  • At 23 maggio, 2006 18:51, Blogger Sara

    Mi piace il titolo. Lo sai. Ci mancherebbe un'altra parolina vicino!! Sai anche questo. Sono contenta che tu sorrida.

     
  • At 23 maggio, 2006 18:58, Blogger vale*

    Grazie. Frutto di una chiacchierata che ci voleva.
    Quell'altra parolina custodiscila gelosamente, costruisci un cofanetto solo per lei! E' un regalo che ho voluto farti.

     
  • At 24 maggio, 2006 14:03, Blogger Sara

    Grazie... La chiuderò nella mia scatola sopra l'armadio... E la terrò lì solo per me.